Recensione – Fotoquadro Saal Digital

Dopo aver ricevuto e recensito il fotolibro ricevuto da Saal Digital, mi è comparsa la pubblicità anche per recensire il fotoquadro. E così, ho richiesto il buono anche per questo.

Come visto anche per il fotolibro, la procedura di creazione del layout è molto semplice attraverso il programma proprietario di Saal Digital e permette di scegliere la foto, il ritaglio (rettangolare verticale, rettangolare orizzontale, quadrato), il formato e il materiale del supporto e lo spessore, come si può vedere anche nello specchietto riassuntivo sul sito web. Rispetto al fotolibro, ovviamente, la creazione del layout è semplificata, perché si tratta di una foto sola.

In tempi rapidissimi è arrivato il pacco, molto ben protetto, cosicché il quadro non si rovinasse. Tolto l’imballaggio, ho potuto apprezzare subito il quadro. Con il buono del valore di 50 euro ho potuto selezionare un prodotto “costoso”, scegliendo un pannello spesso 1 cm di formato quadrato con il lato da 40 cm e il gancio per appenderlo in alluminio.

Come si può vedere anche dalle fotografie che ho fatto, si tratta di un buon prodotto, molto leggere e al tempo stesso robusto. La qualità dell’immagine non è paragonabile a quella dei fotolibri, ma questo dipende sempre anche dal tipo di foto che carichiamo. Io usato una fotografia digitale, editata in photoshop. L’originale si trova qui.

Nel complesso è un ottimo modo per trasformare semplicemente e velocemente una propria fotografia in un’opera d’arte e appenderla in casa, in ufficio o fare un regalo sicuramente molto apprezzato. Tuttavia, forse il costo è un po’ elevato, se si pensa che, comunque a fronte di un ottimo prodotto, se non avessi avuto il buono avrei speso circa 45 euro.