Categorie
Blog

Attimi, silenzi

I lori sguardi erano parole d’amore
Che non era necessario dicessero
Si capivano senza parlare
Pronunciavano poche sillabe
Poi lasciavano fare ai loro corpi
Uniti in uno solo